Stelle cadenti al CSM!

In evidenza

Miei cari Amici delle Stelle,
da diverse settimane ci troviamo di fronte ad uno scenario davvero molto complesso, che ha coinvolto nel nostro paese le più alte cariche del Consiglio Superiore della Magistratura.
Vorrei proporvi alcuni commenti sui protagonisti di questa vicenda (pur non conoscendo la loro ora di nascita), i cui Pianeti natali e di Transito si intrecciano, inevitabilmente con il ruolo di Marte, che come sempre esercita il ruolo di direttore d’orchestra stellare, nella vita di tutti noi.

Con l’amico stellare Sandro Tanzi monitoriamo quotidianamente gli effetti dei Transiti di Urano che, soprattutto negli ultimi mesi, ci hanno davvero stupito, nelle loro dirompenti
conseguenze: Luca Palamara è, a tutti gli effetti, come vedremo a breve, una delle vittime del Pianeta dell’imprevisto.
Non avendo la sua ora di nascita, redigeremo il suo Tema di Nascita senza Domificazione. 

 Carta del Cielo di Luca Palamara, nato il 22 Aprile 1969 a Roma - (Grafico senza Domificazione)

Toro, con Mercurio nel Segno e preceduto da Saturno in Ariete (una delle posizioni più difficili del Pianeta del Tempo), al momento della nascita Palamara presentava una insidiosa congiunzione di Lilith alla Luna nel Segno del Cancro.
Dal punto di vista astrologico, non possiamo non notare come il recentissimo Transito di Marte in Cancro, dal 16 maggio 2019 alle 5 e 10’ a.m. al 2 luglio 2019 ore 1 e 20 a.m., sia stato per lui pesante, con una enfatizzazione pubblica della sua vita, professionale e privata.

Redigiamo adesso la Luna Nuova che ha preceduto la sua nascita: essa si è formata nel Segno dell’Ariete, fatto che spiegherebbe molto bene l’origine delle indagini, che risale al 2018, quando il Pianeta Urano si trovava sugli ultimi gradi dell’Ariete, e vi è ritornato in autunno 2018, dopo una breve parentesi taurina.Luna Nuova Prenatale di Luca Palamara – 16 Aprile 1969, Ore 18 e 16 GMT a Roma

La Luna, che nel Tema di Nascita è abbracciata a Lilith in Cancro, in questo Tema è molto vicina (come il Sole) a Saturno in Ariete, sul finire della Sesta Casa. L’immagine di questa persona, cosi come di tutti coloro che possiedono questa configurazione celeste, appare sempre discussa, con situazioni – arietine – che possono cambiare in modo repentino i suoi orizzonti di vita. L’affollamento della Sesta Casa conferma la tendenza del personaggio a infilarsi in molteplici contatti non sempre con limpidi obbiettivi, e con il rischio di non sapere più padroneggiare, a un certo punto, la tela che dava tessendo con scopi poco lodevoli.

Il 23 Aprile 2008 viene nominato, a soli 39 anni, Presidente dell’Associazione Nazionale Magistrati. La nomina avviene il giorno successivo al suo compleanno: gli si spalancano le porte del potere!

Vediamo i transiti della nomina sul suo Tema di Nascita. Ovviamente non consideriamo le Case, ma ci sono molti elementi interessanti.

Transiti del 23 Aprile 2008 sul Tema Natale di Luca Palamara

Si tratta certamente di un Transito felice, anche se è bene considerare dal punto di vista astrologico come i passaggi dei Pianeti veloci, in armonia con i nostri Pianeti natali, a volte non creino situazioni durevoli come quelle che si potrebbero supporre. Giove in Capricorno di transito è in trigono a Mercurio (è il più giovane eletto nella storia del CSM), con un terzo punto del triangolo di Terra con Saturno in Vergine. Quel giorno la Luna è in Sagittario, vicina a Lilith, nel medesimo Segno Zodiacale: presagio di scenari che, con il trascorrere del tempo, sarebbero potuti emergere, inaspettatamente. Anche l’ingresso di Giove in Sagittario a fine 2018 ha avuto un suo ruolo, essendosi sovrapposto alla Luna della nomina. La quale, proprio perché preceduta da Lilith, annunciava guai probabili.

Vediamo ora il medesimo transito, del 23 Aprile 2008 sul Tema di Luna Nuova Prenatale. In questo caso teniamo conto della Domificazione. 

Transiti del 23 Aprile 2008 sul Tema di Luna Nuova Prenatale di Luca Palamara

Spicca, come Pianeta più alto nel Cielo di Palamara, Saturno in Vergine: questa elezione rappresenta il vero cambiamento di vita, quel giro di boa che può contare sul supporto generoso di Giove in Capricorno. Il Pianeta della Fortuna Maior cammina in Quarta Casa: la politica, la Patria, l’affermazione in campo giuridico. Non deve stupire che il Pianeta, in un momento così importante, si trovi in Quarta Casa e non in Decima: la realizzazione di Palamara avviene nella stanza dei bottoni della Magistratura, in quegli ingranaggi così importanti da condizionare il destino di tutto il popolo italiano.

Nel febbraio 2018 (l’anno scorso, quando Urano era in bilico tra Ariete e Toro!) viene arrestato Francesco Bellavista Caltagirone e per puro caso (o forse no), emerge una catena di regali e doni speciali di cui sembrerebbe beneficiare Palamara.
A distanza di un anno iniziano le indagini e, il 7 Maggio 2019 Palamara, il cui telefono è controllato da tempo, viene registrato durante una conversazione che costituirà la prima pietra di uno scandalo che travolge anche altri personaggi illustri.

Ecco i transiti della conversazione maledetta sui Tema di Nascita: Urano adagiato sul suo Sole, governa le conversazioni telefoniche e tutti i dispositivi di ultima generazione per poterne catturare le parole! 

Transiti del 7 Maggio 2019 sul Tema Natale di Luca Palamara

Vi prego di osservare con attenzione la posizione di Marte, che quel giorno era congiunto alla Luna nel Segno dei Gemelli. Chi utilizza la Teoria delle Case Derivate sa che quando un pianeta si trova nel Segno Zodiacale che precede un Pianeta di nascita, esercita un effetto negativo, involutivo, che richiede grande cautela. Di lì a poco Marte si sarebbe spostato nel Segno del Cancro, sulla Congiunzione di nascita della Luna a Lilith, indizio davvero pericoloso per ciò che sarebbe emerso di lì a breve.
La componente dinamica dei Pianeti emerge bene nel momento in cui eseguiamo il Tema Progresso di Luca Palamara:
Tema Progresso 2019 di Luca Palamara

Il Sole ha camminato dal Segno natale del Toro a quello dei Gemelli, dove si trovava quel giorno Marte. Sole e Mercurio natali in Toro lasciano spazio in questo Tema a Venere, Saturno e Luna, posizioni che appaiono impegnative, specialmente considerando Urano, che condiziona il panorama taurino. Si ripete, e forse non casualmente, quella congiunzione di Saturno alla Luna che Palamara presentava nella Luna Nuova Prenatale: in quel Tema era in Ariete, mentre nel Tema Progresso è in Toro. Reagire di fronte ai nuovi scenari non appariva così facile, nonostante le componenti Gemelli consentano una certa resilienza, il passato, i pagamenti presupposti eseguiti a suo favore, le situazioni sentimentali segrete, espressioni del tris taurino, costituiscono una zavorra di cui non è facile liberarsi.

Vorrei infine proporvi i transiti dell’autosospensione, avvenuta il 1° Giugno 2019, sul Tema Progresso di Palamara.
Transiti del 1° Giugno 2019 sul Tema Natale di Luca Palamara

Marte si trova congiunto al grado su Lilith natale (e quindi se eseguissimo i Transiti sul Tema Natale, Marte si troverebbe sulla Congiunzione Lilith-Luna in Cancro), le verità celate emergono in modo dirompente, con la Luna che al momento della dichiarazione si trova sulla Luna Progressa: tutti ne parlano, le notizie vengono pubblicate sui giornali, attraverso una visibilità che è tutt’altro che positiva, essendo coinvolto anche Saturno.
Quel bel Trigono di Giove, che al momento della nomina del 2008 era in Capricorno è in questo Tema sostituito da Saturno, che non consente vie di uscita, rapide e veloci, come auspicato.

Il 2 luglio ore 01 e 20’ a.m. Marte ha fatto il suo ingresso in Leone, e vi resterà fino al 18 agosto alle 7 e 19’ a.m. Per ora è sceso un sipario provvisorio, mentre la scacchiera della Magistratura assiste alla caduta di altri personaggio, in primis al pensionamento velocizzato di Riccardo Fuzio. E chissà di quanti altri sentiremo ancora parlare, mentre il segno della Bilancia, simbolo di giustizia, appare sofferente, dopo anni di quadrati saturnini….

Il nostro Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, non ha certo vissuto un periodo facile a causa di questa vicenda nell’ambito della Magistratura.

Carta del Cielo di Sergio Mattarella, nato il 23 Luglio 1941 alle Ore 11 e 40 a Palermo

La presenza di Marte, appena entrato in Leone, sul suo Sole, ha esercitato un forte stress unitamente alla necessità di prendere posizione, nei confronti di questa macchia dilagante nei confronti di un Organo che presiede.
Astrologicamente non sembra essere un caso il fatto che, non appena il Pianeta dell’aggressività è entrato in Leone, ha esercitato i suoi effetti dirompenti, a principiare da Riccardo Fuzio, carica importantissima del Consiglio Superiore della Magistratura che il giorno 5 Luglio 2019 si è dimesso dalla carica, a seguito del caso Palamara.

Vorrei farvi notare un aspetto curioso, astrologicamente parlando: Riccardo Fuzio è uno Scorpione, in perfetta antitesi al Toro Palamara, in una dinamica, data la presenza di Urano in Toro, ha avuto effetti esplosivi su entrambi.

Ecco i Transiti del momento in cui Fuzio lascia l’incarico:
Transiti del 5 Luglio 2019 sulla Carta del Cielo di Riccardo Fuzio (senza Domificazione)

Il Sole era appena transitato sul suo Urano di nascita (la decisione improvvisa), la Luna si trovava su Plutone (emergono notizie inquietanti), Urano in Toro inizia ad infastidire il tris scorpionico di nascita. Giove secondo il mio punto di vista, camminando in Sagittario, in direzione della Luna, ha limitato danni che avrebbero potuto essere molto gravi, anche se astrologicamente la questione si riproporrà nei prossimi mesi, con ulteriori sviluppi e coinvolgimenti.

Se eseguiamo il Tema Integrato tra Sergio Mattarella e Riccardo Fuzio (pur non conoscendo l’ora di nascita di Fuzio), e ci limitiamo ad esaminare le presenze planetarie, indipendentemente dalle Case Astrologiche, notiamo che Sole e Mercurio sono in Vergine. Lilith, che ha fatto il suo ingresso in Pesci nello scorso maggio, ha innescato una bomba ad orologeria che, nel momento in cui Marte sarà in Vergine (dal 18 Agosto 2019 al 4 Ottobre 2019) potrebbe determinare ulteriori deflagrazioni.



Tema Integrato Mattarella - Fuzio

Urano di Fuzio si inserisce sulla congiunzione Luna-Lilith di Palamara, che restituisce Marte in Sagittario non distante dalla Luna di Fuzio. E’ un rapporto complesso, dal quale derivano danni di immagine per entrambi, con Urano che sul Sole di Palamara lo pone al centro dello scandalo, e in opposizione ai valori scorpionici di Fuzio fanno sì che ci siano state conseguenze, come un boomerang stellare, sulla sua riuscita professionale. E’ freschissima la notizia che Fuzio è indagato per presunta rivelazione di segreti d’ufficio.

L’autunno sarà molto caldo per le questioni giuridiche, tra ottobre e novembre Marte sarà prima in Bilancia e poi in Scorpione, riportando sulla scena questioni che al momento hanno portato l’attenzione sui rapporti tra magistrati e politica, con ulteriori tensioni e forse notizie che riguardano personaggi attualmente protetti dalla buona fortuna. Chi si illude che si tratti di un incidente presto dimenticato forse non ha fatto i conti con Marte e Urano, che alimenteranno nuovi (e imbarazzanti) colpi di scena!

Ritornando a Marte in Leone, vi ricordo che il Pianeta si trova in questo Segno ‘in gioia’ in quanto trigono al suo domicilio dell’Ariete.

Ecco la Carta del Cielo dell’ingresso di Marte in Leone: 

 Carta del Cielo dell’Ingresso di Marte in Leone – 2 Luglio 2019 ore 01 e 20 a Roma

Si tratta di un tema conflittuale, nel quale ancora una volta Saturno e Plutone la fanno da padroni confliggendo con la Quarta Casa. Intanto Lilith ha iniziato un’insidiosa marcia di avvicinamento a Nettuno: conviene essere cauti con la navigazione, il gas, il mare, e l’idraulica. Da non escludere inquinamenti forzati e occasioni di terrorismo: più esposte per tutta l’estate Francia e Russia. Situazione ancora difficile per gli attuali governanti, ammesso che siano ancora al potere. Urano a 6° Toro costruirà un quadrato inedito con Marte il 12 luglio: potranno risentirne i nati in Toro del primo decano, quelli del Leone, i nati in Scorpione e gli Acquario, oltre a coloro che hanno pianeti nelle zone zodiacali citate.
Ariete in ripresa, grazie alla nuova posizione di Marte. A condizione di rispettare i confini espressi da Saturno e Plutone.
Toro di maggio più tranquilli di quelli di aprile, può sempre contare su buoni trigoni dal Capricorno…
Gemelli di giugno favoriti da Venere e Luna nel segno, mentre Marte in Leone favorisce spostamenti, e iniziative di studio e comunicazione.
Cancro e Capricorno ancora al centro dell’attenzione, soprattutto sotto il profilo di denaro e finanze.
Leone al centro dell’attenzione, meglio non strafare nello sport!
Vergine supportata dai valori Capricorno, ma deve usare cautela con salute e campi correlati.
Bilancia favorita in amicizie e alleanze.
Scorpione di novembre più favorito, anche per progetti di lavoro da studiare.
Sagittario finalmente di nuovo a contatto felicemente con Giove privo di ostacoli!
Acquario come sempre non entusiasta in estate, e affaticato da Marte.
Pesci come sempre dubbiosi, e un po’ affaticati nel quotidiano. Dovendo scegliere meglio anticipare le mosse piuttosto che rimandarle.

Lascio a voi ulteriori valutazioni, tenendo presente che Roma appartiene al Segno del Leone, e in questi giorni non solo è al centro dell’attenzione per la spazzatura che invade la città, ma risente di una crisi nei palazzi del potere, che Marte alimenta come un fuoco estivo che non ha alcuna intenzione di placarsi.

Un saluto stellare,

Grazia Mirti

 

Ultima modifica ilMartedì, 09 Luglio 2019 06:00
(4 Voti)
Letto 492 volte

Lascia un commento

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.