Luna Nuova in Ariete!

In evidenza

Miei cari Amici delle Stelle,
Eccoci al nostro consueto appuntamento con la Luna Nuova, che si è formata in Cielo il 5 aprile 2019 alle 10 e 52’ a.m. ora italiana. .
Come abbiamo già avuto modo di commentare, da quando esiste la nostra vecchia Terra, ogni 28 giorni circa, in Cielo il Sole e la Luna si abbracciano simbolicamente, in una Congiunzione, che dà inizio ad un nuovo ciclo. Questa Congiunzione fa sì che la Luna non possa essere vista, e da tempi millenari tutti gli uomini hanno osservato il Cielo, per poter scorgere quando la prima esile falce si mostrava nella notte. Molte le leggende legate alla sparizione della Luna, che tornava sempre, con sollievo di chi la attendeva!

Quando la Luna Nuova si forma, quindi, in Cielo non è visibile, e venerdì 5 Aprile l’incontro tra i due Luminari si è realizzato nel Segno Zodiacale dell’Ariete.
Ecco il Grafico corrispondente:

 Tema di Luna Nuova del 5 Aprile 2019 alle ore 08 e 51 GMT a Torino

Si tratta di una Luna nuova importante, dal momento che si forma nel Segno dell’Ariete, che dà inizio alla primavera. E’ il momento del grande risveglio astrologico, a principiare dalla natura e proseguendo con tutte le attività dell’uomo. La Luna Piena, che si formerà nel momento in cui il Sole si troverà in Ariete, e la Luna in Bilancia, scandirà il momento della Pasqua, evento che segue il calendario lunare. Infatti la Pasqua si celebra, ogni anno in data diversa, perché avviene la domenica successiva alla Luna Piena.
Contrariamente al solito, quest’anno, la Luna Nuova in Ariete vede Sole e Luna isolati nel Segno, con numerose presenze nel Segno dei Pesci, che precede l’Ariete: Venere, Nettuno e Mercurio, un tris che spiega bene la variabilità climatica di questi giorni, con precipitazioni copiose, come conferma il buon vecchio Keplero, che prevedeva pioggia e neve quando in Cielo Venere si trova nel Segno dei Pesci. I tre Pianeti pescini offrono una fisionomia particolare a questo grafico, perché trovandosi nel Segno che precede l’Ariete, eserciteranno un inevitabile freno alla forza della primavera. Vi ricordo che Venere si troverà in Ariete soltanto in maggio, e successivamente in Toro nel mese di giugno. Si configura, astrologicamente, una stagione primaverile ritardataria, e in termini più generali, la forza arietina, che spinge e reclama la sua indipendenza, risente dei valori pescini. Se osserviamo il grafico, notiamo immediatamente come i Pianeti in Pesci si trovino nel punto più alto del Tema, il Medio Cielo: i valori nettuniani sono assolutamente predominanti, nel corso di un mese che appare, più che fattivo, confusionario e nel complesso poco chiaro, anche dal punto di vista della sua decifrazione.
Analizziamo il Tema di Luna Nuova, domificato in Italia, in chiave didattica: il primo luogo, basta guardare il grafico, notiamo che tutti i Pianeti si trovano al di sopra della linea dell’orizzonte, fatta eccezione per Giove, che precede il Discendente, a il Nodo della Luna, in Seconda Casa. Vengono in mente le promesse elettorali (che di rado trovano riscontri fattivi), la volontà di emergere, da parte di coloro che ci governano, che a breve si troveranno di fronte al banco di prova delle Elezioni europee. Non è certo un caso, come vedremo a breve, che il Sole e la Luna, nel loro abbraccio arietino, si trovino in Undicesima Casa, che tradizionalmente rispecchia le alleanze. Esse sono fondamentali per le vicine Elezioni, e queste posizioni rivelano accordi, anche segreti sebbene intuibili dato il tris pescino, mirati ad ottenere il favore elettorale.
L’Ascendente si trova in Cancro, espressione delle questioni di casa nostra, non solo dal punto di vista elettorale, ma anche legate al territorio, all’agricoltura, alla famiglia. Quest’ultima è stata fortemente sollecitata nel recente discusso convegno che ha avuto risonanza nazionale: si noti come, astrologicamente, il fatto che l’Ascendente sia in Cancro, e dall’altra parte del Cielo, ci siano Pianeti Capricorno, indica che l’istituzione famiglia, cosi come è intesa in senso tradizionale, non esiste più, con buona pace dei conservatori ad ogni costo. Le evoluzioni, anche in questo senso, trovano scontri tra tradizionalisti accesi, e opinioni più moderate, in un clima di incertezza generale, anche dal punto di vista religioso. Il Nodo della Luna è in Seconda casa, in Cancro, espressione di piccole migliorie e provvedimenti, peraltro molto blandi, legati agli immobili, costruzioni e terreni. Trovo che la presenza di Saturno e Plutone in Capricorno incontri la sua principale espressione, data la contrapposizione al Cancro, nei blocchi continui alle costruzioni, nel nostro Paese. Non si scalfisce il muro saturnino dei No, a livelli micro e macro, con ulteriori freni nella crescita della nostra Patria-Cancro.
Essendo l’asse Cancro-Capricorno, trovo che Saturno e Plutone indichino bene gli impedimenti del Governo nei confronti delle costruzioni sul nostro territorio, in uno scenario che non sembra voler accennare a diminuire. Potrebbe essere questo uno dei temi principali che potranno determinare cambiamenti di rotta da parte degli elettori al momento delle urne, cosi come gli scenari ridimensionanti nel breve e medio termine legati a Saturno e Plutone in Ottava Casa, che non consentono (semmai peggiorano!) il tanto auspicato rilancio dell’economia.
Non ci sono Pianeti nelle Case, fino al finire della Sesta, dove troviamo Giove, che può anche essere considerato angolare al Discendente: se lo consideriamo ancora in Sesta, è espressione dei tentativi di riallacciare i rapporti con gli altri Paesi, specialmente Germania e Francia, che i nostri esponenti del Governo hanno duramente criticato, negli ultimi mesi. Questa posizione pone l’accento sui lavoratori, in particolare sul dibattito su quota 100, che non va incontro ad un periodo facile, dato che Marte, che in questo Tema è già in Gemelli, camminerà velocemente fino a giungere all’opposizione a Giove. Gli accordi internazionali, specialmente per quanto riguarda settore bancario, tassi di interesse, ma anche immigrazione (asse Gemelli – Sagittario) potranno risentire di una certa instabilità, nonostante le premesse (o promesse?) gioviane, nel momento in cui il pianeta dell’aggressività si troverà all’opposizione rispetto a quello della legalità. Ciò che avverrà nella prima metà di maggio. E’ una situazione in continuo cambiamento, e dal punto di vista astrologico sarà bene seguire le prossime due settimane, che il direttore d’orchestra stellare renderà certamente movimentate. Se consideriamo Giove sulla cuspide della Settima Casa, ecco un riferimento a problemi di giustizia, al tema della prescrizione, alle azioni dei magistrati che, nei casi come quello recente di Torino, nel quale un giovane nel fiore degli anni è stato brutalmente sgozzato da un assalitore che doveva essere in carcere e si trovava libero per una notifica mancata, sono oggetto di critiche da più parti, con risvolti politici importanti. Giove è seguito da Saturno, indizio di come le speranze attuali di miglioramento, proprio per il Pianeta che segue, siano nella realtà dei fatti molto ridimensionate. Saturno si accompagna a braccetto a Plutone, in Ottava Casa: espressione forse della nuova patrimoniale che viene sbandierata a più riprese per colpire ancora di più i cittadini, e nuove tasse e balzelli che non bastano per ripianare buchi neri e spese disinvolte a più riprese. Queste posizioni mettono nuovamente in discussione il reddito di cittadinanza, ma anche il fatto che non ci sono spinte verso una ripresa economica, che è frenata da una visione saturnina, poco adatta alla flessibilità uraniana del mondo in cui viviamo. Sarà interessante vedere se ci saranno notizie legate alla benzina e alle accise, essendo Plutone in Ottava Casa, cosi come se prenderanno piede le proposte di annullamento della pensione di reversibilità, unitamente ad altri scenari che mettono in difficoltà soprattutto gli strati più deboli della popolazione. Lilith è in Acquario in Nona Casa: nonostante gli sforzi nei rapporti internazionali di Giove, riesce ad avere il sopravvento. Non è certo un caso che questa valenza negativa acquariana si esprima nel nostro rapporto con gli Stati Uniti (la Via della Seta), e per tutto quanto riguarda lo scontro Usa-Cina per il predominio delle reti telefoniche a livello mondiale.

Lilith è agli sgoccioli, a breve traslocherà in Pesci e ne avvertiremo immediatamente la presenza: sentiremo notizie legate al gas, alla Russia, a tutto quando riguarda prodotti ittici, sanità, miele e profumi, calzature. Matteo Salvini ha il Sole in Pesci, e questo passaggio può indicare per lui, specialmente nei mesi a venire, trame alle spalle, oppure notizie che si svelano improvvisamente, complice questo simbolo astrologico che non è mai lieve, nei suoi passaggi. Il tris pescino in Sesta Casa alimenta ulteriormente le polemiche sui vaccini, e anche l’organizzazione della sanità, così come tutto quanto è attinente a farmaci, anestesie, olio e vino.
Nel punto più alto del Tema troviamo Venere, seguita da Mercurio e Nettuno in Pesci: la confusione regna sovrana, e ci aspettiamo difficoltà per Parigi e la Francia, e i paesi che hanno Pianeti in Vergine, come la Svizzera.

Nel caso di Macron, che ho utilizzato diverse volte, nelle nostre comunicazioni uraniane, ci sono ulteriori accentuazioni delle problematiche francesi.  Emmanuel Macron & Luna Nuova di Aprile 2019, Domificata a Parigi

La sua Carta del Cielo mi propone una considerazione astrologica: avendo lui al momento della nascita diverse presenze in Sagittario, ecco che un Astrologo che consulta fedelmente i manuali di interpretazione, avrebbe potuto predirgli un anno brillante, dato il Pianeta della Fortuna Maior, Giove, di transito in Sagittario. E’ bene sempre essere prudenti in campo interpretativo, e ho imparato, con l’esperienza, che se un transito pesante si sente sempre, un transito positivo a volte è effimero, nei suoi effetti. E’ bene naturalmente osservare che Macron ha il Sole negli ultimi gradi del Sagittario e dunque Giove deve ancora esercitare i suoi effetti (ma non aspettiamoci certo grandi gesti stellari, dato che nel momento del suo arrivo sul Sole di Macron, Marte si troverà piazzato nel Segno opposto dei Gemelli), ma nel suo caso è preponderante l’effetto di Urano che nel Segno del Toro destabilizza la Luna di nascita in Toro. La Luna Nuova di aprile è tutt’altro che facile per Macron, con Lilith al Medio Cielo che non lo facilita nei rapporti internazionali (è sospettato di avere favorito la fronda antigovernativa in Libia!), e Sole e Luna in Ariete seguiti da Urano in Undicesima Casa, condizionanti nelle amicizie. Nel suo caso sarà particolarmente delicato il passaggio di Marte in Gemelli su Lilith natale: ci potranno essere per lui nuove problematiche all’orizzonte, anche sul versante legale, da non sottovalutare, con temibili pettegolezzi.
La città di Parigi appartiene al Segno della Vergine, e il fatto che Mercurio, Venere e Nettuno siano in Pesci, non fa pensare ad un mese facile, sotto tutti i punti di vista. Del resto l’eco delle devastazioni dei gilet gialli non si è ancora sopita!

Marte è in Gemelli, nel Tema di Luna Nuova redatto per l’Italia, e si trova nella Dodicesima Casa: non si tratta di una posizione facile, sia per la componente pescina della Dodicesima Casa, che frena o meglio rende meno visibili gli effetti marziani, ma non per questo meno significativi. La Repubblica Italiana è Gemelli, con la Luna in Scorpione che avverte le intemperanze uraniane, a livello economico, con una forte sollecitazione, proprio nel precedente passaggio di Marte in Toro, delle problematiche legate all’immigrazione. I valori in Pesci, in Quadratura rispetto a Marte in Gemelli, indicano le navi che vorrebbero attraccare nei nostri porti, e che si profilano periodicamente all’orizzonte. Marte in Gemelli che non è distante dal Sole in Gemelli di Bruxelles, richiama all’ordine l’Unione Europea, che subisce critiche costanti per una situazione nella quale non vengono prese decisioni fattive che coinvolgano autorevolmente tutti i Paesi dell’Unione Europea.
Marte in dodicesima Casa richiama notizie circa la Gran Bretagna: continuano le difficoltà per la signora May, relativamente alla Brexit. La May, pur potendo contare, nel vicino mese di giugno, sui pianeti veloci in Gemelli, si trova ad affrontare uno scenario molto complesso, con il rischio di diventarne il capro espiatorio.
I Pianeti lenti, è bene non dimenticarlo, inizieranno da questo momento in poi, ad essere conflittuali tra se stessi: così come Marte in Gemelli si opporrà a Giove in Sagittario, nel suo passaggio successivo in Cancro, si opporrà a Saturno e Plutone, presagendo contrasti sia a livello astronomico, ma anche economico e internazionale. Vi prego di prestare attenzione, nel prossimo periodo, in tutte le questioni burocratiche, legali e fiscali, perché i contrasti marziani potranno avere stretti riferimenti, in questi ambiti, con particolare coinvolgimento dei trasporti, che appartengono ai Gemelli: alta velocità, autostrade, treni, aerei.
Marte, nel suo recente passaggio in Toro, ha suonato ancora la carica alle quotazioni, per esempio nella Borsa di New York, anche se nel Segno dei Gemelli appare meno efficace nei confronti di iniziative durevoli, sul suolo americano. New York Stock Exchange & Luna Nuova di Aprile 2019, Domificata a New York

Se eseguiamo un confronto tra la Luna Nuova di aprile, domificata a New York, e la Borsa di New York, notiamo immediatamente come Giove di nascita in Bilancia, seguito da Nettuno, si trovi nella Nona Casa del Tema di Luna Nuova, seguito da Giove in Sagittario nella Decima Casa: è un mese di accordi, fondamentali per poter frenare il predominio cinese, che adesso è pericoloso e non facilmente soverchiabile. Pesante Lilith in Acquario che cammina su Plutone di nascita, notizie inattese potrebbero uscire dal vaso di Pandora, mettendo in difficoltà i personaggi di spicco Acquario, cosi come l’entourage del Presidente Trump, trovandosi Lilith sul suo Discendente, conflittuale a Marte e Ascendente, oltre che sulla Luna natale degli USA.
La Luna Nuova si forma molto vicina alla Luna di nascita della Borsa di New York, che tuttavia ha, nella Carta del Cielo, Saturno molto vicino al secondo Luminare. Da un lato la sintonia arietina può facilitare i rapporti con il Giappone e tutto quanto attiene le Commodities (riso e caffè), ma la strada appare meno semplice di quello che si potrebbe credere. Marte, nel suo passaggio in Toro, ha offerto buone spinte a Sole e Mercurio di nascita, ma il successivo passaggio in Gemelli, che qui è in Terza Casa, sollecita problematiche legate alla legalità, ai rapporti con banche, ecologia, automobili. Non si tratta di giornate serene, anche considerando che Marte in Vergine di nascita subisce le opposizioni dai Pesci, che non consentono ordine burocratico, alimentando questioni delicate circa sanità e lavoratori dipendenti. Vi ricordo che New York appartiene al Segno dei Gemelli, e cosi come a Londra ci sono nuove problematiche emergenti, dobbiamo aspettarci notizie sia relativamente alla Grande Mela (specialmente di tipo politico), sia da Bruxelles, dove risiedono i palazzi del potere dell’Unione Europea.

Lo stesso Marte cammina in questo momento sulla Luna di Piazza Affari: se osserviamo il confronto tra Piazza Affari e la Luna Nuova di Aprile, notiamo immediatamente la vicinanza tra il pianeta dell’aggressività e la Luna in Gemelli, che determina critiche per l’immagine del nostro paese, fake news, cambiamenti repentini nel settore tecnologico e dei titoli uraniani.
Borsa di Milano & Luna Nuova di Aprile 2019, Domificata a Milano

La Luna Nuova si forma su Lilith di Piazza Affari: non si tratta di un buon presagio, sia relativamente ai rapporti con la Germania, sia relativamente ai paesi del Sud Italia (Napoli è Ariete). Unicredit, che ha avanzato l’ipotesi di una acquisizione tedesca di CommerzBank, non sembra facilitata da queste posizioni, che potrebbero condizionare non poco le quotazioni.
Fidarsi è bene, non fidarsi è meglio, nel corso di questo mese in cui Lilith crea trappole da non sottovalutare, nei risvolti a breve e medio termine.
Sarà interessante vedere gli accadimenti legati alla FCA, che da un lato si gratifica delle presente pescine e arietine, ma non consente cosi ottimismo circa la possibilità di nuove acquisizioni, dato Urano in Toro che rende instabili i redditi legati all’Ariete, secondo la teoria delle Case Derivate.
Il groviglio tra la Nona e la Decima Casa non aiuta a fare chiarezza circa le questioni internazionali, telefonia (il titano cinese Huawei riuscirà ad imporsi sul territorio italiano?), i rapporti con la Cina. Non sono cosi convinta che la Via della Seta incontri tempi facili, Marte è in Gemelli, nel Segno che precede il Cancro (la Cina) e come sappiamo, l’Italia appartiene al Segno dei Gemelli, e come tale subisce il passaggio di Marte. Proprio in merito alla Cina, in questi giorni sto eseguendo uno studio accurato, che vorrò proporvi. Del resto anche il leader Xi Jin Ping è Gemelli, sottoposto a stress.
Una considerazione interpretativa: Marte è responsabile dei delitti efferati di questi giorni, tra i quali quello più triste è avvenuto a Torino. L’aggressività è dilagante, scatena gli avvenimenti, scandendo il ritmo degli altri Pianeti. Ho sempre dato grande considerazione a Marte: I pianeti lenti possono, anche molto a lungo, non esercitare particolari effetti, suscitando anche un certo stupore in noi, umili osservatori del Cielo. Ma quando Marte crea, nei suoi passaggi, geometrie stellari, colloquiando o discutendo, a seconda dei casi, con i Pianeti lenti, una forza irrefrenabile, nel bene e nel male, si scatena. L’opposizione a Giove in Sagittario, nelle prossime tre settimane, non passerà inosservata, e devo dirvi che essendo le imminenti Elezioni nel momento in cui il Pianeta si troverà in Cancro, dobbiamo aspettarci polemiche, contrasti, scioperi, senza escludere nulla.

Per finire, trovo interessante esaminare il confronto tra la Luna Nuova tedesca e Angela Merkel:


Angela Merkel & Luna Nuova di Aprile 2019, Domificata a Berlino

Angela Merkel è nata con il Sole vicinissimo ad Urano, preceduto da Mercurio e Giove, tutti in Cancro. In questo momento il Nodo della Luna è sul Sole, ma se guardiano dall’altra parte del Cielo, Saturno e Plutone in Capricorno non le rendono facile la partita. Sole e Luna sono nel punto più alto del Tema, indizio chiaro della crisi tedesca, che nonostante i tentativi di minimizzazione da parte degli esponenti tedeschi, non è più gestibile a livello interno. La Luna della Merkel di nascita è in Acquario, e da poco è transitata in quel punto Lilith, che ha fatto emergere le critiche crescenti nei suoi confronti circa l’operato svolto, ma anche il sopravvento della Germania all’interno dell’Unione Europea, con interessi che sono stati curati non tanto a livello della collettività, quanto per un tornaconto tedesco. Davvero penalizzante Urano che in questo momento cammina in Toro, in opposizione a Lilith e Saturno in Scorpione di nascita. Essendo una creatura uraniana, dato il Sole così vicino ad Urano, la Merkel segue i ritmi da 7 anni imposti dal Pianeta, e non dovremo stupirci se, in modo del tutto improvviso, dichiarasse di voler lasciare, approfittando del Nodo della Luna che la porta verso nuove strade. Sarebbe interessante vedere cosa le sia accaduto 18 anni fa, con il medesimo passaggio; in ogni caso Urano che cozza con Lilith e Saturno di nascita, enfatizzati dal recentissimo passaggio di Marte in Toro, hanno puntato il dito sulle finanze tedesche che sono in grande difficoltà, e conseguentemente si sono riversate sulla sua figura, che ha perso consensi. Vedremo cosa accadrà! L’autunno sarà per lei insidiosissimo!
Appuntamento alla prossima Luna Nuova in Toro!

Celestialmente, Grazia Mirti

 

Ultima modifica ilMartedì, 09 Aprile 2019 07:14
(9 Voti)
Letto 828 volte

Altro in questa categoria:

« Luna Nuova nei Pesci!

Lascia un commento

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.