Contact

Grazia Mirti

Grazia Mirti

Io so di essere mortale, la creatura di un giorno, ma se osservo le orbite circolari degli Astri

Io non tocco più la terra con i piedi, mi trovo vicino a Giove e mi nutro a piacere

Con ambrosia, la bevanda degli dei…

(C. Tolomeo, Antologia Palatina, II sec.; da G. Luck, Il Magico nella cultura antica, Mursia, Milano 1984)

Sagittario con Luna Pesci, sono laureata in Economia e Commercio presso l’Università degli Studi di Torino. Dapprima docente nelle Scuole Superiori di Stato , ho scelto in seguito di dedicarmi a tempo pieno all’Astrologia, grande amore della mia vita.

Ho collaborato astrologicamente con numerose testate, da AMICA a CLASS, TOPOLINO, SPECCHIO della STAMPA, Il Gran Pescatore di Chiaravalle, Milano Finanza, IlSole24Ore. Sono stata Direttore Responsabile di Linguaggio Astrale, Rivista Trimestrale di settore, dal 1985 al 2001, autrice di ‘A Scuola di Astrologia’, ‘Le Lusinghe di Venere’, ‘I Segreti dell’Interpretazione Astrologica’, e ‘Investire con gli Astri’ (Edizione Sole 24 Ore)

Tengo Corsi e Seminari in tutta Italia, promuovo la qualificazione culturale dell’Astrologia, della quale curo in particolare l’Iconografia, fin dalle immagini più antiche. Nel tempo ho realizzato una delle più vaste biblioteche specializzate in materia.

URL del sito web: http://www.graziamirti.it

London Stock Exchange

Pubblicato in Carte del Cielo

Anche la Borsa di Londra ha visto la luce nel segno del Toro, il 18 maggio 1801 alle ore 13 e 38. Una data molto vicina a quella che di solito viene impiegata come inizio del moderno stato inglese, il 1° gennaio 1801 alle ore 00.00. Altre fonti riportano, come data di costituzione, il 27 marzo 1802 alle ore 00.00.

E’ facile supporre che le due date di nascita suggerite per la medesima siano riferibili a due tappe successive del processo di normalizzazione della vita iniziale della Borsa. A volte vi sono analisti che preferiscono adottare la data del decreto che istituisce un determinato ente o società, altri invece che propendono per reale operatività della medesima. Nel caso della Fiat, per esempio, la data ‘storica’ del luglio 1899 non viene adottata da alcuni analisti, che preferiscono scegliere l’8 marzo 1906, data nella quale la struttura assunse definitivamente la denominazione Fiat. Le date che successivamente coinvolgono la medesima struttura sono comunque tra loro collegate, attraverso le posizioni dei Pianeti, come nell’ambito di una stessa famiglia.

Personalmente preferisco lavorare con la prima data indicata per quanto riguarda la Borsa di Londra. Toro Ascendente Vergine, mostra una forte congiunzione Giove / Luna, che richiama con chiarezza i tempi eroici in cui l’oro era l’intermediario principale degli scambi. Venere e Medium Coeli in Gemelli sono presenze rassicuranti, sotto il profilo astrologico, perché esprimono la simbologia tradizionale inglese; esse si collegano molto bene all’impero coloniale inglese e ai rapporti con l’estero, tradizionalmente intensi per questo Paese. Urano si trova ad Oriente nel momento in cui nasce l’Ukse, ad indicare la crescente modernità e velocità degli scambi, e l’imminente Rivoluzione Industriale. Il fatto che quasi tutti i Pianeti si trovino a Nord è di buon auspicio per il consolidamento della struttura. Due aspetti negativi sono rilevanti: un quadrato Plutone / Venere, probabilmente presagio della fine dell’Impero coloniale britannico; e un quadrato Nettuno / Saturno, che pone in evidenza il ruolo del destino e la parabola finale di un ciclo Saturno / Nettuno di circa 36 anni nell’ambito del quale la politica ha avuto un ruolo rilevante non positivo.

London Stock Exchange: 18 Maggio 1801 Ore 13 e 38 Londra

 

 

Leggi tutto...

Dal Globe Theatre al Tema Eliocentrico!

Pubblicato in Investire con gli Astri

Spostare il punto di osservazione stellare sul Sole?

Non ci avevo mai pensato, fino a quando, diversi anni fa, gli studiosi di Astrologia Finanziaria mi mostrarono i loro raffinati software rigorosamente basati su Effemeridi Eliocentriche, misurate dal Sole, per l’appunto. Sapevo di avere in biblioteca un volume di quelle Effemeridi, cominciai ad eseguire alcune osservazioni, la questione mi intrigò, ed eccomi qui a parlarvene come un privilegio, di una fuga, di un’occasione per spaziare verso concezioni innovative a livello interpretativo. 

Quando erigiamo un Oroscopo, immaginiamo che l’individuo sia fermo sulla Terra nel momento in cui vede la luce e guardi il Cielo, che viene fedelmente riportato nelle sue posizioni sull’Eclittica Celeste. Si tratta di uno specchio preciso della realtà, considerando che tutti noi abbiamo i piedi saldamente posati sulla nostra vecchia Terra.

Erigere un Tema Eliocentrico vuol dire spostare idealmente colui che osserva e sistemarlo al centro del Sole. Le posizioni dei corpi celesti saranno quindi differenti, in quanto osservate da un altro punto di riferimento, molto lontano da quello terrestre. Allo scopo esistono veri e propri volumi di Effemeridi Eliocentriche che rilevano le differenti posizioni. Poiché il movimento eliocentrico è più ritmato e metodico, il calcolo è più semplice e metodico rispetto a quello tradizionale e geocentrico.

Secondo alcuni autori particolarmente versati in Astronomia, il Tema Eliocentrico è particolarmente collegato allo Zodiaco Siderale, detto anche delle Costellazioni. Gli sono connessi il Tema Ayanamsa e il metodo utilizzato da Rudolf Steiner: si tratta di utilizzare uno Zodiaco che rispetti le differenti porzioni di Cielo corrispondenti alle Costellazioni e non ai 12 Segni da 30° l’uno. In questo modo vi sono Costellazioni molto vaste, come la Vergine, ed altre molto strette, come la Bilancia. Si creerebbe così un collegamento con l’Astrosofia, intesa come movimento filosofico. 

Personalmente credo che valga la pena per tutti noi redigere il proprio personale Tema Eliocentrico. In proposito mi sono chiesta come mai in un modello generale di tipo patriarcale e a prevalenza maschilista e solare, permanga in Astrologia il retaggio di un modello lunare e matriarcale, collegato a Terra e Luna. Questo spiegherebbe perché siano le donne ad occuparsi prevalentemente di Astrologia Geocentrica, mentre per trovare applicazioni pratiche di Eliocentrismo, dobbiamo fare riferimento all’Astrologia Finanziaria, applicazione tipicamente maschile, con poche (ma in crescendo!) eccezioni. L’Astrologia tradizionale potrebbe inoltre costituire una sorta di Teatro della Memoria collettivo, lo stesso contenuto nel Globe Theatre di William Shakespeare.

Le regole eliocentriche sono semplici ma essenziali:

  1. Così come la posizione della Terra non compare nell’Oroscopo Geocentrico, allo stesso modo il Sole non compare nell’Oroscopo Eliocentrico.
  2. Non esistono ripartizioni in Case, né Ascendente, né cuspidi della Case, né Medium Coeli: lo si capisce tenendo presente che non esiste l’elemento astronomico dato dalla Latitudine e Longitudine del luogo in cui si trova l’individuo.
  3. La Luna non è presente, in quanto osservando il Cielo dal Sole essa risulta incorporata insieme alla Terra, essendole molto vicina. La posizione della Terra è sempre opposta sullo Zodiaco rispetto a quella del Sole nel Tema Geocentrico corrispondente. 

Ne deriva che tre fondamenti dell’Astrologia Geocentrica: Sole, Luna e Ascendente, non sono presenti nel Tema Eliocentrico. In compenso è presente la Terra, fattore che non compare nel Tema Geocentrico. Gli esperti di questo tipo di Astrologia puntano spesso la loro attenzione sui Nodi dei Pianeti, quale fattore di arricchimento interpretativo, e sugli Aspetti tra i differenti corpi celesti.

La vera innovazione consiste nel fatto che gli Aspetti sono differenti rispetto a quelli tradizionali che noi conosciamo molto bene. Non vi sono vincoli circa la lontananza tra Venere e Mercurio, ciò che muta la situazione interpretativa degli Aspetti, venendo meno il principio dell’Elongazione. 

Come certamente ricorderete, abbiamo analizzato la Carta del Cielo del New York Stock Exchange.

New York Stock Exchange: 17 Maggio 1792 Ore 8 e 52 - New York

Redigiamo nuovamente la Carta del Cielo secondo una prospettiva Eliocentrica. Noteremo immediatamente come le tre regole eliocentriche sopra esposte, sono confermate. E’ bene non lasciarsi trarre in inganno, la mancanza degli Aspetti consente una visione apparentemente più ‘pulita’, lineare, semplice. Ma così non è, si tratta di una semplicità apparente, che non va mai sottovalutata nell’ambito interpretativo cosi come di valutazione in campo finanziario!

Leggi tutto...

Previsioni Finanziarie: Dicembre 2016!

Pubblicato in L'Astrologia osserva i Mercati

Cari Amici, 

L’evento fondamentale di dicembre 2016 in Italia è sicuramente il Referendum. Non intendo aggiungere a mille altri il mio punto di vista. Come ad ogni tornata elettorale però ho l’abitudine di confrontare la data di nascita dei personaggi coinvolti con i pianeti dell’ultima Luna Nuova che precede l’evento elettorale. Nel caso di Matteo Renzi riscontriamo una sovrapposizione di Venere in Capricorno sul suo Sole e una Luna in Acquario nel giorno delle elezioni decisamente promettenti. Per Beppe Grillo una bella sovrapposizione di Venere in Capricorno sulla sua Luna di nascita. Ma sia lui sia Silvio Berlusconi risentono attualmente di una sovrapposizione di Saturno sul Giove di nascita di entrambi, maestro della loro grandeur. Non si tratta di un passaggio beneaugurante. 

Per quanto riguarda i movimenti dei pianeti nel corso del mese di dicembre avremo importanti spostamenti di Marte: dapprima in Acquario e più tardi (dal 19 dicembre) in Pesci: segno che attira l’attenzione sul ruolo della Russia e frena Svizzera e Francia. Il novilunio attuale non favorisce l’Inghilterra e le città tradizionalmente Gemelli: Londra, Bruxelles, New York. 

Si cominceranno inoltre a intravedere gli effetti della nuova leadership di Donald Trump a livello internazionale, con attenzione speciale nei confronti della Russia e della sua area di influenza. A proposito del nuovo imprevedibile presidente americano è importante osservare che è nato 3 settimane prima di George Bush Junior, e come tale ne condivide i pianeti lenti, con esiti non così rassicuranti. In particolare il suo cattivo Saturno si sovrappone a Mercurio nel confronto con la carta del cielo degli States. Non saranno tutte rose, e già a fine anno 2016 non mancheranno critiche per i suoi programmi e la scelta dei collaboratori. Più avanti potrà tuttavia stupirci confermando la profezia di Mrs. Louise Mc Whirter, rilanciando alla grande l’economia americana nei mesi a venire, a partire da maggio, quando il Nodo della Luna sarà in Leone.

Movimenti dei pianeti in Novembre 2016:

  • Il Sole si muove in Sagittario dal 21 novembre scorso.  Sarà in Capricorno (Solstizio d’inverno) dal 21 dicembre alle 11 e 45 a.m.
  • Mercurio si trova in Sagittario dal 12 novembre scorso. Sarà in Capricorno dal2 dicembre alle 22 e 19. Avrà moto retrogrado dal 19 dicembre.
  • Venere attualmente in Capricorno dal 12 novembre sarà in Acquario dal 7 dicembre alle 15 e 52.    
  • Marte ora in Acquario   sarà in Pesci dal 19 dicembre alle 10 e 24.
  • Giove si sposterà tra 16° e 21° nel segno della Bilancia.
  • Saturno è in Sagittario e si muoverà da 17° a 21°.
  • Urano si muove intorno a 20° Ariete.
  • Nettuno si muove intorno a 9° Pesci.
  • Plutone si muove intorno a 16° Capricorno.
  • Il Nodo della Luna continua il moto retrogrado in Vergine tra 7° e 4°, vi resterà fino a maggio 2017, quando entrerà in Leone.
  • Lilith Luna Nera prosegue il suo cammino in Scorpione tra 21° e 25° Scorpione.

Vediamo ora gli effetti del Novilunio del 29 Novembre 2016 alle 13 e 19’ ora italiana sulla Borsa Italiana e sulle principali Borse internazionali. Il suo effetto andrà a scadere il 29 dicembre, con il successivo ultimo novilunio del 2016, il tredicesimo (fenomeno che non accade spesso!). 

A Milano osservando il confronto tra i pianeti del novilunio e quelli natali della Borsa italiana si assiste ad alcuni fenomeni rari e interessanti:

  1. Sovrapposizione del novilunio su Nettuno di nascita di piazza Affari (non consente idee chiare!)
  2. Lilith su Saturno di nascita (indice negativo che si ripete una volta ogni 9 anni)
  3. Marte su Sole e Mercurio di nascita (momento non facile)
  4. Conflitto attuale tra Urano in Ariete e Giove in Bilancia (destinato a durare per molti mesi nel corso del 2017): poco stabile!

Non si tratta di presagi ne’ facili ne’ bene auguranti. Prima di Natale Marte su Marte in Pesci potrà portare una forma di reazione, che potrebbe emergere anche da Venere in Capricorno, lo stesso segno in cui si trovava alla nascita della Borsa italiana. 

Di qui la necessità di USARE LA MASSIMA PRUDENZA, evitando voli pindarici e tenendosi prudentemente al ribasso o astenendosi decisamente. 

A New York l’Ascendente mensile cade in Sagittario, con lo Stellium (ammasso di pianeti) in Sagittario ‘spalmato’ in Prima Casa, ciò che imprime forza e decisione alle iniziative in corso. E’ bene precisare che anche qui Lilith è pericolosa in quanto si oppone alla congiunzione di nascita Sole/Mercurio in Toro e inoltre Urano è da tempo ‘posato’ sulla Luna di nascita, indizio probabile del new deal che l’economia americana sta per spiccare. Resteremo meravigliati (e non mancheranno le critiche internazionali) circa il nuovo corso impresso da Trump, che sa ciò che vuole e trascinerà con determinazione i suoi connazionali. E’ probabile una maggiore ‘chiusura’ rispetto al commercio internazionale: Giove però si avvicina a Giove di nascita, l’indisciplinato e improbabile candidato potrebbe trasformarsi in un secondo Reagan, con beneficio del NYSE.

A Tokyo   Ascendente in Leone, e non poche perplessità circa la nuova leadership americana. Anche qui Lilith si oppone inevitabilmente ai valori taurini della Borsa locale, e i timori per un capovolgimento di alleanze e una chiusura da parte americana si avvertono con chiarezza. Le conseguenze si avvertiranno per parecchio tempo.

A Shanghai Ascendente in Cancro, si attendono le iniziative americane, ma si può già dire fin d’ora che il florido commercio di esportazione potrà subire restrizioni pericolose specie nei primi mesi del 2017. 

A Mosca  Ascendente in Toro (finanze) con Giove graziosamente posato sullo Stellium di nascita di Wladimir Putin in Bilancia. Il sodalizio ‘pericoloso’ può proseguire, se ne avranno prove già a fine anno e in gennaio 2017. 

Valute: Euro e Dollaro praticamente alla pari, con lieve salita del dollaro verso metà mese; franco svizzero ridimensionabile con nuove iniziative all’inizio del 2017, Lira Sterlina non favorita in dicembre. 

Petrolio stazionario al ribasso, Oro poco favorito, Immobili molto calmi.

Giorni positivi: 2, 5, 2,19

Meno facili: numerosi altri. (La prudenza non è mai troppa!!)

AstroMeteo: Verso fine mese probabili precipitazioni nevose e miste a vento. 

Buon Natale a tutti voi! Grazia Mirti

Prossimo report a fine dicembre.

 

Leggi tutto...

Agenda Astrologica 2017!

Pubblicato in Le mie Pubblicazioni

Cari Amici, 

come da  lunga consuetudine, sono orgogliosa di comunicarvi l'uscita dell'Agenda Astrologica 2017!

E’ completa di Effemeridi giornaliere, Fasi lunari, Previsioni, annuali, mensili e settimanali e di commenti finanziari settimanali mirati. 

L'importo, complessivo delle spese di spedizione (che avviene attraverso piego di libro raccomandato, tracciabile on line), è di Euro 25.

Non dimenticate, al momento dell’ordine, di indicare l’indirizzo completo per la spedizione e il nome di battesimo della persona che riceve l'Agenda, per la dedica personalizzata. E, se è un dono per un’altra persona, la spediamo direttamente al destinatario del regalo stellare!

Un saluto celestiale, Grazia Mirti

 

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS