Il Tasso di Disinteresse!

In evidenza

E’ il titolo di un interessante articolo firmato da Maurizio Sgroi e pubblicato sul quotidiano ‘Il Foglio’ il 28 marzo scorso. Leggiamolo brevemente:


‘Potremmo gingillarci per ore a chiederci se venga prima l'uovo dei tassi sottoterra o la gallina del debito globale che ha superato il 250 per cento del pil. Ciò che conta è che i tassi reali di lungo termine siano negativi ormai da parecchi anni. E quindi che i creditori sembra siano rassegnati all'idea di pagare purché qualcuno prenda a prestito. I debitori non si fanno pregare, ovviamente. Il problema è dove ci condurrà questa rivoluzione che mina le fondamenta psicologiche, prima ancora che economiche, del capitalismo. E' presto per dirlo. Tuttavia quando il denaro si da via per meno di niente vuol dire che non è più l'interesse a far profitto a orientare le scelte economiche, ma qualcos'altro. E non è affatto detto che questo qualcos'altro sia un principio migliore. Per secoli l'economia è cresciuta misurandosi con tassi di interesse anche elevati, che in qualche modo rappresentavano il desiderio di affari dei capitalisti. Quest'epoca è tramontata. Oggi si misura il tasso di disinteresse. ’

Commento di Grazia Mirti:
Negli anni ’80 acquistammo una casa che pagammo con un mutuo il cui tasso di interesse medio variabile si aggirò sul 14, 50%: se il tasso scendeva la banca attendeva a lungo prima di applicare la riduzione, se il tasso saliva la nuova aliquota veniva applicata il giorno stesso…nulla di paragonabile alla bassezza attuale dei tassi. Astrologicamente individuo nell’anno 2000 la vera partenza di un movimento al ribasso dei tassi che non accenna a trovare soluzioni.
Ho maturato l’opinione che i tassi siano connessi a Mercurio e al segno dei Gemelli. Le altisonanti richieste di Donald Trump, che si affrettò a silurare la Leone signora Yellen (per la prima volta nella storia della FED non ebbe l’opportunità di svolgere un secondo mandato) sostituendola con l’Acquario Jay Powell, in carica dal
5 febbraio 2018. Come si può osservare dal grafico soprastante non vi sono stati aumenti significativi, più volte gli annunci di aumento dei tassi non sono stati seguiti da veri e propri provvedimenti.

Carta del Cielo della FED, nata il 23 Dicembre 1913 alle ore 18 e 02 a Washington DC

 

Anche la BCE ha praticato tassi addirittura negativi nei confronti delle banche bisognose di supporto. Le attuali posizioni planetarie non lasciano prevedere ritocchi di tasso al rialzo in tempi vicini. La mia ipotesi è che le cose possano lentamente cambiare effettivamente dall’inizio del 2021, quando Saturno e Giove saranno entrambi in Acquario e proprio all’inizio dell’anno Marte sarà in Gemelli. Probabilmente Nettuno, in Pesci dal 2012, ha prodotto un effetto frenante attraverso il suo conflitto ai due segni che sono governati da Mercurio, Gemelli e Vergine. Vedremo se le cose potranno cambiare a tempi medi!

 

Carta del Cielo della BCE, nata il 1° Giugno 1998 alle 00 e 00 a Francoforte sul Meno

Se osserviamo le carte del cielo di FED e BCE scopriamo non casualmente che i segni dei Gemelli e del Sagittario sono fortemente presenti. Sincronicità stellare, miei cari Amici delle Stelle?

 

 

(4 Voti)
Letto 849 volte

Lascia un commento

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.