Come va con Marte in Gemelli?

In evidenza

Marte, il Direttore d’Orchestra Stellare, ha fatto il suo ingresso in Gemelli il 31 marzo alle 8 e 13 a.m. e vi resterà fino al 16 maggio ore 5 e 10’ a.m.
Di seguito trovate il Grafico redatto per il momento in cui Marte è entrato in Gemelli.

Carta del Cielo dell’Ingresso di Marte in Gemelli. 31 Marzo 2019 ore 08 e 13

Come ho già avuto modo di osservare, è sempre interessante redigere la Carta del Cielo di un evento celeste come questo, in quanto può offrirci preziose indicazioni e consentirci di elaborare ipotesi stellari interessanti.
In primo luogo è importante considerare che la maggior parte dei Pianeti si trovano al di sopra della linea dell’orizzonte, segnale di una primavera che vuole emergere, in tutti i suoi aspetti! L'Ascendente è in Toro, seguito da Marte che è ancora in Prima Casa, anche se ad una prima occhiata sembrerebbe vicino alla Seconda: le questioni finanziarie sono prioritarie, anche considerando Urano in Toro, che precede l’Ascendente: i social e mass media ci forniscono quotidianamente dati negativi circa la crescita dell’Economia, e la componente mercuriana di Marte preannuncia le Elezioni europee all’orizzonte (forse non casualmente Bruxelles è una città Gemelli…). Trovo curioso il fatto, e ve lo segnalo, miei cari Amici, che essendo Marte proprio in Gemelli, intesi come fratelli, infanzia, età prescolare, in questi giorni siano alla ribalta confronti pubblici riguardanti adozioni, case-famiglia nonché casi di cronaca che raccontano vicende agghiaccianti di bambini portati via con la forza alle loro famiglie.
Decisamente forti le presenze planetarie al di sopra della linea dell’orizzonte: partendo dal Discendente, Giove in Sagittario in Ottava Casa, seguito da Saturno e Plutone sempre più vicini e prossimi al Medio Cielo: ci avviamo verso nuovi cambiamenti, e il fatto che i due titani si trovino in Capricorno richiama le questioni della Via della Seta, che non sembrano cosi definite e definitive come si potrebbe credere. La Cina appartiene secondo me al Segno del Cancro, e il fatto che Marte, dopo il Segno dei Gemelli si trasferirà in questo Segno, sempre avversato da Saturno e Plutone, mette in guardia gli ottimisti per natura, consigliando cautela poiché ci potranno essere cambiamenti di rotta, più o meno impensati e/o prevedibili. Giove in Ottava Casa esprime bene le aspettative di chi attende il pagamento del Reddito di Cittadinanza atteso per fine aprile e di coloro che hanno deciso di usufruire della proposta di pensionamento anticipato con Quota 100.
La Luna è in Acquario, seguita da Lilith: gli Stati Uniti (la cui Luna della fondazione si trova a fine Acquario ed è in questa carta del cielo congiunta a Lilith) costituiscono l’epicentro mondiale, e non sono da escludere notizie e pettegolezzi legati al mondo americano, anche e soprattutto per tutto quanto è attinente il settore tecnologico uraniano. Non mancheranno le critiche a livello internazionale, e anche Donald Trump ha davanti a se’ un periodo nel quale Marte sarà sul suo Sole di nascita (a inizio maggio) e contemporaneamente la Luna vicina a Giove risulterà opposta, mentre Lilith si opporrà al suo Marte di nascita.
E’ fresca la notizia della Legge appena approvata contro il Revenge Porn, che è davvero rivoluzionaria, se considerate che mettere freno alla voracità dei mondi di Internet è pressoché impossibile! I social, cosi come il mondo tecnologico, che hanno portato una ventata di dinamismo nella nostra vita quotidiana, si sono da tempo rivelati un boomerang pericoloso per la nostra privacy. Ed ecco che la Luna in Acquario, che pretende la sua indipendenza e libertà totale, subisce i freni di Lilith in Acquario. Si cerca di delimitare il dilagare del mondo, effimero e poco reale, di Internet, che ha, nella realtà dei fatti, limitato la nostra libertà. Non è certo un caso, data Lilith in Acquario che segue la Luna in questo Tema, la notizia di questi giorni secondo la quale le società che si dovevano occupare delle intercettazioni su mandato delle Procure, utilizzavano software per scandagliare la vita di persone ignare, attraverso la creazione di veri e propri dossier. La Luna è in questo Tema in Encadrement tra Plutone e Lilith: i poteri occulti che si svelano, lasciandoci intravedere scenari di controllo sulla nostra vita, che non appaiono rassicuranti.
Venere, Mercurio e Nettuno oscillano tra l’Undicesima e la Dodicesima Casa: contrariamente alle aspettative di una primavera sfolgorante, ritengo che ci potranno essere piogge, e anche neve. Chi mi segue sa che mi interesso dell’AstroMeteorologia che, forse sottovalutata, si basa sui principi del grande Bonatti, così come di Keplero. Il vento dell’ultimo periodo era legato a Venere in Acquario, e il suo passaggio in Pesci, secondo la tradizione, porta con se’ precipitazioni copiose e neve. Staremo a vedere, prendiamo nota e verificheremo giorno dopo giorno gli effetti del pianeta della piccola fortuna!
Il Sole è isolato in Ariete, in Dodicesima Casa: dal punto di vista astrologico, si definisce un pianeta isolato quando Venere e Mercurio non si trovano nel medesimo Segno solare. La componente pescina è decisamente preponderante, e il Sole cosi collocato è smorzato nei suoi effetti. Il Sole Ariete, che vuole affrontare con vivacità la partita stellare, si trova nella Casa dei Pesci, con effetti invisibili, sotterranei, che non sono particolarmente avvezzi ad una natura che è marziana. Dal punto di vista politico, seguendo le componenti pescine, si conferma la crescita del Partito Democratico: la Sinistra appartiene ai Pesci, in senso generale, e certamente le presenze di questi giorni dei Pianeti veloci (Venere, Mercurio, ma anche Nettuno) in quel segno creano uno scenario più positivo, rispetto all’ultimo periodo. Vorrei anche farvi notare gli effetti di Mercurio che in questo Tema è molto vicino a Nettuno, in Pesci: è di qualche giorno fa la proposta del Governo di autorizzare i bimbi non vaccinati a frequentare le scuole, insieme a tutti gli altri. La prima infanzia, Mercurio, il settore dei vaccini e più in generale la medicina, Nettuno, in un clima di confusione generale, che non accenna a diminuire e affligge le persone munite di sano buon senso.

L’ingresso di Marte nel segno dei Gemelli crea sollievo nei nati in Toro e Scorpione, oltre che a tutti coloro che hanno posizioni significative in quei Segni. Con lo spostamento in Gemelli non è più in posizione di trigono con Saturno e Plutone, e tende a creare tensioni nei confronti di Giove in Sagittario: intorno al 6 maggio il conflitto diretto a circa 22°. Un segnale di contrasti organizzativi, legali e internazionali che potrebbero influire sulle prospettive delle votazioni europee previste per quel periodo dell’anno. Pochi giorni prima, intorno al 27 aprile, si delinea un quadrato tra Marte in Gemelli e Nettuno in Pesci, entrambi a 17° (il quadro ‘Marte e Nettuno’ è opera di Paolo Veronese e risale al 1575). Interessanti il cavallo che sovrasta Marte e la conchiglia recata da un angelo sulla testa di Nettuno. Nessun contrasto con i valori Capricorno, che possono giovarsi di un quinconce. Intorno al 24 aprile un semiquadrato nei confronti di Urano, a 45° dalla sua posizione del momento.

Si può notare così come al cambio di segno di Marte le geometrie precedenti vengono meno, e se ne creano altre differenti. I più coinvolti saranno i nati in Gemelli, Sagittario, Vergine e Pesci, che mutano i loro equilibri precedenti:

I Gemelli e il Sagittario devono controllare fisco e burocrazia, mangiare con attenzione e non strafare anche fisicamente.
Lo stesso monito vale per coloro che hanno Giove in Gemelli alla nascita: risentono anch’essi di una sovrapposizione da parte di Marte, mentre sussiste un’opposizione da parte di Giove. Per i Pesci possibili difficoltà professionali o casalinghe, per la Vergine progetti da monitorare nel campo del lavoro, informandosi nel modo migliore.
Se la passa bene l’Ariete, che può utilizzare buoni contributi marziani per studio, comunicazione, breve viaggi.
Il Toro appare sollevato dall’uscita di Marte dal suo segno. Ci sono però alcuni Toro che hanno valori Gemelli alla nascita…
I Cancro è bene siano guardinghi, trovandosi Marte nel Dodicesimo Campo… la salute va seguita e così i progetti da gestire con cautela.
Il Leone riceve nuove energie, e così la Bilancia, che finalmente si libera delle opposizioni del passato recente e insieme all’Acquario riceve trigoni pregevoli!
Più tranquillo lo Scorpione, cui si deve consigliare moderazione nelle finanze.
Il Capricorno deve badare al quotidiano e ai rapporti di lavoro, seguendo anche la salute.

 

 Carta del Cielo del Governo Conte, nato il 1° giugno 2019 alle ore 16 e 28 a Roma

Il governo Conte è nato in Gemelli: la primavera 2019 non pare entusiasmante nei suoi confronti, soprattutto a partire dalla seconda metà di questo mese.
Il passaggio di Marte sui valori Gemelli in Ottava Casa potrebbe equivalere a una doccia fredda sull’economia, complice Giove opposto. In attesa che da metà maggio si scatenino le tensioni da parte di Marte in Cancro contro i numerosi e inquietanti valori di nascita in Capricorno…tra i tre rappresentanti del governo solo Salvini mantiene chances, gli altri due (e così i numerosi altri componenti del governo nati in segni estivi, ivi incluso Sergio Mattarella) hanno davanti a se’ settimane difficili, e i loro pianeti nel tema di ingresso di Marte in Gemelli sono tutti collocati nella zona notte dell’oroscopo.

Theresa May, nata in Bilancia, ha continue difficoltà con la Brexit (e non solo!), e l’attenzione è concentrata su Londra, che appartiene tradizionalmente ai Gemelli. Per lei le chances sono davvero molto ridotte, dopo avere accumulato molteplici sconfitte!

Ne’ se la passa meglio Emmanuel Macron, Sagittario da mesi in difficoltà, che di questi tempi ha Giove contro, specie in maggio.

Riguardo l’affinità dei Gemelli con la città di Londra, ecco una precisa raffigurazione dei Gemelli simbolo della città di Londra risale al 1651: gli Almanacchi popolari a larga diffusione erano in quell’epoca gli unici best-seller in circolazione, ricchi di previsioni astrologiche. Ne era autore William Lilly, ultimo grande Astrologo vissuto in Inghilterra prima del declino dell’Antica disciplina. Personaggio originale, celebre e chiacchierato, che ebbe notevole fortuna nella Londra del ‘600.

‘Conosce la Luna molto a fondo, più di tutti gli Astrologi del mondo…’, così Samuel Butler lo prendeva benevolmente in giro nel suo poema Hudibras. Redigeva ogni anno un Almanacco previsionale popolare a larga diffusione: nel 1651 si servì di una immagine inquietante per illustrare il pericolo di incendio che gravava sulla città di Londra, all’epoca fortemente costruita in legno, disegnando una coppia di gemelli, maschio e femmina, dalla folta capigliatura, a testa in giù, che stavano per cadere in un braciere infuocato. Invano alcuni volenterosi si prodigavano lì accanto per spegnere le fiamme…

Pochi anni dopo, nel 1665 e nel 1666, la previsione si realizzò con esattezza, sia attraverso una serie di incendi che distrussero la città (compreso il famoso Globe Theatre di William Shakespeare, interamente in legno, che era già stato ricostruito una prima volta nel 1613) mentre si diffondeva una epidemia di peste. Come in casi analoghi (così accadde ad Ernst Kraft, che avvertì Hitler di un attentato imminente, e fu sospettato di aver partecipato alla cospirazione, finì in un campo di concentramento e non ne uscì più vivo), anche William Lilly, indicato dalla voce popolare come autore della previsione azzeccata, diede l’impressione di avere in qualche modo partecipato a progettare il disastro.

Chiamato alla Camera dei Comuni affinché si discolpasse e dimostrasse di essere estraneo alla vicenda, ci riuscì benissimo, essendo un ottimo oratore e un abile polemista. Per evitare guai dovuti alla sua indole intemperante si serviva del famoso filosofo, Sir Elias Ashmole, come intermediario equilibrato nei rapporti con la Corte inglese.
Londra continuò ad essere posta sotto il governo dei Gemelli anche nei secoli successivi: forse non è casuale che la Regina Vittoria fosse Gemelli Ascendente Gemelli, con la Luna in Gemelli!

Carta del Cielo di Vittoria d’Inghilterra, nata il 24 Maggio 1819 alle ore 04 e 15 a Londra

Anche la nostra Italia ha il Sole in Gemelli, nella Carta del Cielo: non mancano polemiche e contrasti, e l’impressione astrologica è che non ci siano fattivi passi avanti, in un clima generale nel quale alle parole non corrispondano fatti concreti. Sarà nel corso di questo periodo interessante verificare i tassi di interesse, che ritengo corrispondano all’asse Gemelli/Sagittario (astrologicamente resteranno bassi!!!), e quanto avviene a Bruxelles, che appartiene a questo Segno e che in vista delle Elezioni, sarà al centro dell’attenzione.


Carta del Cielo della Repubblica Italiana, nata il 10 Giugno 1946 alle ore 18 e 00 a Roma

Altre interessanti notizie potremo desumerle dal Novilunio di aprile, ormai imminente (5 aprile alle 10 e 52’ del mattino), che non mancherò di commentare per voi!

Celestialmente, Grazia Mirti

 

 

 

Ultima modifica ilMercoledì, 03 Aprile 2019 10:51
(9 Voti)
Letto 1015 volte

Lascia un commento

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.